venerdì 6 settembre 2013

Ischia di Castro (VT)

I romitori sul fiume

Pascolo tra Pianiano e Ischia di Castro

Località Chiusa del Vescovo_Il fiume Olpeta

Località Chiusa del Vescovo

Località Chiusa del Vescovo

Località Chiusa del Vescovo_Eremo di Ripatonna Cicognina

Località Chiusa del Vescovo_Eremo di Ripatonna Cicognina 



L'eremo di Ripatonna Cicognina in località Chiusa del Vescovo si raggiunge facilmente a piedi da Ponte San Pietro:


"Ponte San Pietro: località prossima a Ischia di Castro (Viterbo). Oltre a una necropoli protovillanoviana, vi si trovano tombe a grotticella artificiale, della cultura di Rinaldone, tra cui spicca la ‘tomba della vedovella’, in cui una giovane donna, col cranio fracassato, è stata deposta rannicchiata ai piedi di un guerriero circondato di armi."
(da Enciclopedia Treccani)
Per la successiva risalita si consiglia un abbigliamento comodo e bastoncini da trekking. Si tratta di un eremo dalla planimetria complessa, disposto su tre livelli: le finestre degli ambienti si affacciano su uno splendido scenario del Fiume Olpeta. Probabilmente il romitorio fu abitato tra il XV e il XVII secolo. All'interno della chiesa c'erano degli affreschi raffiguranti Sant'Antonio Abate e un santo vescovo, oggi conservati presso il Museo Civico Archeologico “Pietro e Turiddo Lotti” di P.zza Cavalieri di Vittorio Veneto - 01010 Ischia di Castro VT.  
Telefono: +39 0761 425400; 0761 425067 - Fax: +39 0761 425400


Località Chiusa del Vescovo_Il fiume Olpeta

Località Chiusa del Vescovo_Il fiume Olpeta


Eremo di Ripatonna Cicognina


Un eremo è un luogo pressochè inaccessibile dove delle persone, gli eremiti o anacoreti, decidono di ritirarsi a una vita di preghiera e ascesi, rinunciando ai contatti con la società.
ll fondatore dell'eremitismo può essere considerato l'egiziano Sant'Antonio Abate che nel 285 d.C. decise di ritirarsi nel deserto e, dal profondo di un fortino romano abbandonato, chiese di ricevere solo del pane per nutrirsi due volte l'anno. In origine il monaco apparteneva ad una famiglia benestante ma rinunciò all'eredità seguendo il precetto evangelico:
"Se vuoi essere perfetto, va', vendi quello che possiedi e dallo ai poveri"
           (Mt 19,21)


Paesaggio tra Pianiano e Ischia di Castro
Sulla strada è facile trovare aculei di istrice
                                                  



Nessun commento:

Posta un commento