venerdì 16 maggio 2014

VITOZZA

Città nel tufo e del tufo, Vitozza è un insediamento rupestre "urbano" a tutti gli effetti: ha le sue strade, le sue porte, la sua chiesa, le sue rocche, le abitazioni, gli opifici, i colombari. E' il più grande del centro Italia con le sue oltre 180 cavità. Molti di questi ambienti sono contestualizzati e aperti ai visitatori. Vi si accede da un sentiero segnalato dal piccolo borgo di San Quirico (comune di Sorano). Il giro è facile e si completa in due ore e mezzo.

Si consiglia per l'approfondimento sulla storia e la conformazione di questa città perduta l'ottimo libro di Franco Dominici, Vitozza, la città di pietra.







Nessun commento:

Posta un commento